#40 LITFIBA – Il rock italiano per eccellenza

Io sono Moreno, benvenuti ad un nuovo episodio del podcast di The Italian Coach. Il podcast che ti aiuta a imparare l’italiano in modo indipendente.

Nell’episodio di oggi:

Parleremo di musica italiana. Percorreremo insieme la storia di uno dei principali gruppi del rock italiano: I LITFIBA.

Nella seconda parte ci sarà una nuova breve storia raccontata da due punti di vista per migliorare la grammatica.

Quando pensate alla musica italiana scommetto che i LITFIBA non sono il primo gruppo che vi viene in mente. Tutto il mondo conosce, infatti, Ramazzotti, Pausini, Zucchero, Tiziano Ferro. Ma chi è questo gruppo con questo nome così strano?

Allora, i LITFIBA nascono a Firenze nel 1980 (millenovecento ottanta). Il nome della band è un acronimo, più precisamente si tratta dell’indirizzo telex della sala prove utilizzata dalla band situata in via de’ Bardi 32:

“L” (prefisso del sistema), “IT” (Italia), “FI” (Firenze) e “BA” (via de’ Bardi). Un modo originale per decidere il nome, vero?

Il gruppo agli esordi è composto da Ghigo (Federico) Renzulli alla chitarra, Piero Pelù (il cantante), Gianni Maroccolo al basso, Antonio Aiazzi alla tastiera e Ringo De Palma alla batteria.

Il loro suono è fortemente influenzato dalla new wave e dal punk, generi molto in voga in quel periodo.

Queste influenze si notano soprattutto nei primi album come Desaparecido e 17 Re. 17 Re è particolarmente scuro e complesso. All’epoca l’album viene considerato un’innovazione nel panorama musicale internazionale.

Nel 1988 esce LITFIBA 3, album che completa la cosiddetta “Trilogia del potere” e che apre ad un suono più rock e blues. In quegli istanti i LITFIBA sono ancora un fenomeno di nicchia. Nel frattempo abbandonano il gruppo Aiazzi e Maroccolo. Il batterista Ringo, purtroppo, perde tragicamente la vita a causa del consumo eccessivo di droghe.

[FINE DELL’ESTRATTO]

Scarica qui la trascrizione completa in PDF

14 Febbraio 2020

4 comments

Måneskin
Antonello Vendetti (perche sono vecchio-54)
Alessio Bernabae

Non conoscevo i Måneskin. Li ho appena ascoltati brevemente e mi sembrano molto interessanti. Devo approfondire. Grazie! 🙂

Conosci i gruppi 99Posse, Almamegretta etc?

I 99 Posse li ascoltavo quando ero più giovane. 🙂 Gli Almamegretta, invece, non li conosco.

Leave a reply