#056 6 Cose che non mi piacciono dell’Italia

Ciao rockstar dell’italiano

Bentornato a questo nuovo episodio del podcast di The Italian Coach, il podcast che ti aiuta ad imparare l’italiano in modo indipendente.

Tutti parlano sempre delle bellezze e delle meraviglie dell’Italia. Con buona ragione.

A me però piace andare controcorrente: oggi ho preparato per te 6 cose che non mi piacciono per niente dell’Italia e degli italiani.

Se pensi che l’Italia sia perfetta, non continuare con l’ascolto. Ti avverto, questo episodio è pieno di sarcasmo. Non dirmi alla fine che non ti avevo avvisato. 😉

Iniziamo!

1) L’ossessione con la salute

In Italia sembra che ognuno sia laureato in medicina. Racconta a un amico i dolorini che hai e riceverai una perfetta diagnosi basata sui tuoi sintomi con tanto di medicinale che dovresti prendere.

Gli italiani sono anche specialisti della digestione. Nessuno meglio di loro sa quale cibo è digeribile o meno. Il pomodoro con la pelle? No grazie, non lo digerisco.

Pensi che finisca qui? Purtroppo no.

Giornata fresca, fuori ci sono 18 gradi con una leggera pioggia: No, oggi non usciamo, altrimenti ci bagniamo e ci prendiamo il raffreddore, l’influenza e il mal di testa. E moriremo tutti. 

Evviva gli ipocondriaci.

2) L’ossessione con il calcio

Gli italiani sono uno dei popoli più fedeli e credenti. Non sto parlando della chiesa cattolica, bensì del calcio.

In pochi altri paesi nel mondo il calcio è sacro come in Italia. Certo, siamo bravi a giocare a pallone. Non per caso abbiamo vinto il campionato del mondo per ben quattro volte.

Il problema è che grande parte degli italiani vive quasi esclusivamente per questo sport. La propria squadra del cuore rappresenta la propria religione e ragione di vita.

I fine settimana vengono organizzati in base alla partita della propria squadra.

Domenica facciamo una gita in montagna? Certo che no, alle 15:00 gioca la Juve, ma scherzi?

La Juve ha perso? Allora sei di malumore per una giornata intera. La Juve ha vinto? La vita è bella!

Guarda, se gli italiani mettessero metà della passione che hanno per il calcio per rendere l’Italia un paese migliore, sarebbe la prima potenza economica mondiale.

E questo ci porta direttamente al prossimo fatto.

Scarica la trascrizione completa in PDF qui


Link menzionati nell’episodio

Il nuovo corso Rockstar del Dizionario

Il mio profilo Instagram

Il mio profilo Facebook

Il mio canale Youtube


Se apprezzi il podcast e vuoi supportarlo, puoi offrirmi un caffè qui:


Free email course the italian coach boos listening movies
7 Agosto 2020

2 comments

Grazie per il bellissimo episodio! Come ogni paese anche L’Italia ha i suoi pregi e difetti. Sono veramente felice di vedere un italiano che non si fa problemi a mostrare anche i latti negativi dei propri connazionali. Bravo!

Ti ringrazio, Barbora! Sono contento che ti sia piaciuto. 🙂

Leave a reply