4 passi per imparare le coniugazioni dei verbi italiani

Io vo, tu vadi, loro andano, voi vate.

No, aspetta non sono giusti.

Ah, questi verbi mi fanno impazzire. Non riesco mai a ricordarli. 

Basta, sono troppo stupido, vecchio, piccolo, impaziente o qualsiasi altro aggettivo a tua scelta, per imparare l’italiano.

Alt, stop! Non è così. Probabilmente è perché non ti sei approcciato nella maniera più consona per il tuo cervello.

Forse hai provato ad imparare la coniugazione di alcuni verbi italiani prima di leggere e ascoltare qualcosa di reale.

Beh, ti svelo che se fai questo, è come imparare una scala in musica prima di averla sentita in una canzone. 

In altre parole: è come provare a vendere frigoriferi agli eschimesi. Piuttosto inutile.

In questo episodio voglio spiegarti una via migliore per imparare le coniugazioni dei verbi.

Come sempre, ti ricordo che puoi scarica la trascrizione completa in PDF dell’episodio sul mio sito. Ti lascio il link nella descrizione dell’episodio.

Prima di spiegarti i passi, una premessa: l’essere umano non ha l’assoluto controllo di quello che ricorda. Possiamo soltanto aumentare le probabilità di ricordare qualcosa. 

Con questo in mente, possiamo iniziare.

Passo 1: estrarre il verbo sempre da un contesto

Al nostro cervello piacciono i contesti ampi. Un minimo contesto ha un inizio, una parte centrale e una fine. 

I contesti ampi e significativi li trovi nei racconti, nelle storie, nei dialoghi di film e serie TV, nei podcast, negli articoli, nei fumetti ecc.

E c’è di più: più è forte la relazione emotiva che hai con il contenuto, più probabile è che tu memorizzi e ricordi

Quindi, non imparare a memoria le tabelle dei verbi.

Non stai imparando l’italiano per un test, almeno suppongo che sia così se segui questo podcast.  

E non accontentarti con delle frasi esempio a caso.

Il primo passo è dunque notare il verbo nel contenuto che stai consumando.  Se quindi incontri un verbo di cui non hai la più pallida idea di cosa significhi, in che tempo e/o in quale persona sia coniugato, continua con il passo numero due.

Scarica la trascrizione completa in PDF qui


Se apprezzi il podcast e vuoi supportarlo, puoi offrirmi un caffè a libera scelta oppure dei caffè mensili (ricevendo degli extra) qui:


Link menzionati nell’episodio

Wordreference (coniugatore verbi)

Corso Rockstar del Dizionario


18 Novembre 2021

Leave a reply